Campana, 34enne ucciso con colpi di fucile mentre era in auto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Giugno 2020 15:33 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2020 15:33
Campana, 34enne ucciso con colpi di fucile mentre era in auto

Campana, 34enne ucciso con colpi di fucile mentre era in auto (foto ANSA)

COSENZA – Ucciso con alcuni colpi sparati da un fucile calibro 12 Saverio Santoro, il 34enne assassinato questa mattina, 10 giugno, a Campana, in provincia di Cosenza.

L’uomo, che commerciava legname, era conosciuto dalle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

Ad allertare i carabinieri del rinvenimento del cadavere è stato un familiare della vittima.

Sul posto sono intervenuti il pm della Procura della Repubblica di Castrovillari, Valentina Draetta e il comandante provinciale dei carabinieri di Cosenza Piero Sutera,

Campana, allevatore ucciso: l’agguato

Stando alle prime ricostruzioni, riporta Teleclubitalia.it, la vittima si sarebbe trovata nella sua automobile quando il killer lo ha ucciso intorno alle 8:00 di questa mattina con almeno quattro colpi d’arma da fuoco.

L’auto con a bordo il cadavere era in una zona lontana dal centro abitato.

Le indagini saranno gestite dai carabinieri di Rossano in attesa del magistrato di turno.

Saverio Santoro questa mattina era andato nella zona dove è avvenuto l’omicidio per motivi di lavoro.

Un dettaglio che spingerebbe a pensare che il killer conoscesse bene i movimenti della sua vittima.

Anche il fratello di Santoro alcuni anni fa era stato vittima di un agguato armato sempre a Campana, ma in quel caso riuscì a scappare. (fonti ANSA, TELECLUBITALIA.IT)