Campania scuole elementari, De Luca mattina: Riapriamo. De Luca sera: Restano chiuse

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Ottobre 2020 9:31 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2020 9:37
Campania scuole elementari, De Luca mattina: "Riapriamo". De Luca sera: ""Chiudiamo"

Campania scuole elementari, De Luca mattina: “Riapriamo”. De Luca sera: “Chiudiamo” (Foto Ansa)

Il Presidente della Campania Vincenzo De Luca la mattina di martedì aveva detto di riaprire la scuole elementari, poi la sera invece le ha richiuse.

Le mamme erano contente, “una boccata d’ossigeno” avevano detto quando saputo che De Luca avrebbe riaperto le scuole elementari in Campania. Una boccata di ossigeno che però alla fine alle mamme è andata di traverso. Perché De Luca la mattina ha detto una cosa e poi la sera con un’ordinanza regionale ne ha fatta un’altra.

Vincenzo De Luca infatti nell’ordinanza della Campania per arginare i contagi Covid ha anche rivisto la sua decisione sulle scuole: non riaprono nemmeno le elementari come era stato detto in mattinata dallo stesso governatore della Campania. A questo punto ci si domanda: era davvero necessario dire della riapertura delle elementari?

Ad ogni modo, nell’ordinanza è spiegato che la task force valuterà se riaprirle nei prossimi giorni. Tuttavia sarebbe piuttosto singolare riaprire le scuole elementari mentre le altre sono chiuse e c’è in corso un provvedimento di lockdown. 

Cosa dice l’ordinanza sulle scuole

“Salva ogni ulteriore determinazione in conseguenza dell’andamento della situazione epidemiologica quotidianamente rilevata, con decorrenza dal 21 ottobre e fino al 31 ottobre  2020 è confermata la sospensione delle attività didattiche in presenza per la scuola primaria e secondaria, fatta eccezione per lo svolgimento delle attività destinate agli alunni con disabilità ovvero con disturbi dello spettro autistico, il cui svolgimento in presenza è consentito, previa valutazione delle specifiche condizioni di contesto da parte dell’Istituto scolastico”. (Fonte Ansa).