Cani supereroi: Leo e Natalina premiati a Camogli (Genova)

Pubblicato il 16 agosto 2012 12:35 | Ultimo aggiornamento: 16 agosto 2012 14:02

CAMOGLI – Si chiamano Leo e Natalina. E sono i cani supereroi vincitori del Premio Fedeltà di Camogli. Hanno salvato i loro padroni da frane cadute durante alluvioni che hanno colpito lo Spezzino.

Leo, un piccolo meticcio di due anni, ha fatto fermare l’auto del padrone un attimo prima della caduta di una frana nei pressi di Manarola. Natalina, cane fantasia di 7 anni, due anni fa ha salvato i padroni facendoli fuggire da casa prima che una frana alluvionale la sommergesse a Bottagna.

In lizza per il premio c’erano dieci cani, protagonisti di altrettante storie drammatiche andate a lieto fine. Tra loro, Argo, che ha salvato il padrone dall’assideramento nel lago di Padergnone (Trento), Gratis, pastore tedesco femmina di tre anni della Polizia di Stato che ha permesso di sequestrare 25 chili di cocaina e marijuana ben occultate, e Nero, terranova di 2 anni, che, abbaiando disperatamente fino a svegliare il suo padrone nel cuore della notte, ha salvato la vita della sua famiglia e degli inquilini di una palazzina in cui era divampato un incendio a Gravellona Toce (Torino). Grande coraggio ha mostrato anche Trilly, Jack russell di 6 anni, che abbaiando e ringhiando come fosse un pitbull ha salvato la padrona, anziana ed ipovedente, dai rapinatori a Genova.