Canosa di Puglia, tre ragazzi morti travolti in bici da un furgone

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2020 10:42 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2020 11:19
A Canosa di Puglia tre ragazzi sono morti travolti in bici da un furgone

Canosa di Puglia, tre ragazzi morti travolti in bici da un furgone (Ansa)

Tre ragazzi sono morti dopo essere stati travolti da un furgone. I tre, giovanissimi, erano su una bici elettrica sulla strada statale 170 tra Andria e Barletta, all’altezza di Canosa di Puglia.

Stando a quanto ricostruito fino a questi momento, l’impatto tra la bici elettrica con i tre ragazzi e il furgone è avvenuto intorno alle 5 del mattino di mercoledì 15 luglio all’altezza di Canosa di Puglia. 

I passeggeri a bordo del furgone stavano andando a lavorare quando, per cause in corso di accertamento, hanno travolto la bici elettrica con a bordo i tre ragazzi.

Uno dei tre giovani morti aveva 19 anni ed era di Barletta. Dell’altro è in corso l’identificazione perché non aveva documenti con sé. Il terzo ragazzo aveva 17 anni ed era anche lui di Barletta.

I soccorsi sul luogo dell’incidente

In un primo momento quest’ultimo era sopravvissuto all’impatto. Trasportato in gravi condizioni all’ospedale Bonomo di Andria, è però morto poco dopo.

Il conducente del furgone si è fermato per prestare soccorso. Quindi è stato portato anche lui in ospedale per accertamenti, mentre le due persone che viaggiavano con lui sono in caserma a Barletta per aiutare i Carabinieri a ricostruire la dinamica dell’incidente. (Fonte: Ansa)