Canosa di Puglia, senza vestiti e ubriaco tenta di aggredire la ex. Poi sottrae la pistola ai poliziotti: arrestato

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Ottobre 2019 14:58 | Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre 2019 14:58
Canosa di Puglia, senza vestiti e ubriaco tenta di aggredire la ex. Poi sottrae la pistola ai poliziotti: arrestato

Un arresto di polizia (Foto archivio Ansa)

TRANI – I poliziotti lo hanno trovato in strada, senza vestiti e ubriaco, che tentava di aggredire l’ex compagna. Per questo un 34enne di Canosa di Puglia, è finito in manette: quando gli agenti lo hanno bloccato, ha provato anche a sottrarre loro la pistola di ordinanza e a fuggire con spinte e strattoni. 

L’uomo è stato arrestato dalla polizia con le accuse di stalking, maltrattamenti familiari, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo quanto emerso dalle indagini, l’uomo, con problemi di tossicodipendenza, non si rassegnava alla fine della relazione con la donna, e per questo da tempo la perseguitava e maltrattava.

Nei giorni scorsi la donna stava per partire perché voleva tornare nel suo Paese d’origine, la Bulgaria, e l’uomo ha tentato di aggredirla ma è stato fermato dai poliziotti.

Fonte: Ansa