Caos sulla linea Torino-Genova: deraglia il carrello di un treno

Pubblicato il 25 Febbraio 2011 19:23 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2011 19:23

ROMA – Caos sulla linea ferroviaria Torino-Genova: il tratto Alessandria-Novi Ligure-Arquata Scrivia è stato sospeso. Si calcola quasi una cinquantina di treni deviati e ritardi da 10 a 40 minuti. Il ritorno alla normalità è previsto soltanto in serata. La situazione è stata originata dal “deragliamento” di un carrello dell’ultima carrozza di un Novi-Ligure-Genova che, fermo alla stazione di Novi, doveva essere immesso su un binario di servizio.

Per motivi in corso di accertamento, il carrello si è invece posizionato in diagonale sui due binari principali, bloccando così il traffico. Sui treni a lunga percorrenza e gli Intercity sono stati deviati da Alessandria sulla linea Ovada-Genova e hanno accumulato un ritardo medio di una quarantina di minuti. I convogli, invece, regionali o regionali veloci si fermano a Novi o ad Alessandria dove i passeggeri hanno a loro disposizione bus-navetta fino ad Arquata Scrivia. In questi casi il ritardo è di circa 10-15 minuti mentre su quelli regionali o veloci è 10-15 minuti.