Capaccio, litiga col patrigno e si getta dalla finestra: 17enne in ospedale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 settembre 2014 17:13 | Ultimo aggiornamento: 4 settembre 2014 17:13
Capaccio, litiga col patrigno e si getta dalla finestra: 17enne in ospedale

Capaccio, litiga col patrigno e si getta dalla finestra: 17enne in ospedale (foto da La Città di Salerno)

ROCCADASPIDE (SALERNO) – Aveva litigato col padre adottivo e si è lanciato dalla finestra: un ragazzo di 17 anni, di origini brasiliane, è ora ricoverato all’ospedale di Roccadaspide, in provincia di Salerno. L’episodio invece è avvenuto a Capaccio.

Angelo Sabetta su La Città di Salerno parla delle condizioni del ragazzo:

Il minorenne ha riportato diverse lesioni, alcune delle quali sembrerebbe causate da un’arma da taglio. Probabilmente la lite si è innescata mentre la famiglia era a tavola.

E poi prova a ricostruire quanto avvenuto:

Fatto sta che tra l’uomo e suo figlio è iniziata una discussione animata.

Gli animi si sono surriscaldati e ne è scaturita una colluttazione. Il giovane avrebbe dichiarato che il padre lo avrebbe minacciato con un coltello e che per sfuggire all’ira del padre è scappato verso il balcone. Senza pensarci un attimo, istintivamente, ha scavalcato la ringhiera e si è lanciato di sotto. Prima di finire sull’asfalto il volo pare sia stato attutito da qualche corda sottostante utilizzata per stendere gli indumenti. Una volta a terra, nonostante l’impatto violento che gli ha procurato un trauma frontale, si è alzato.

Il ragazzo, per fortuna, non è in pericolo di vita