Capaccio Paestum, Francesco De Santi ucciso a coltellate davanti a un bar. L’assassino si costituisce

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2019 11:46 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2019 11:46
Capaccio Paestum, Francesco De Santi ucciso a coltellate davanti a un bar. L'assassino si costituisce

Carabinieri intervengono su una scena del crimine (Foto Archivio Ansa)

PAESTUM – Omicidio nella notte a Capaccio Paestum, in provincia di Salerno. Un trentatreenne, Francesco De Santi, è stato accoltellato a morte con diversi fendenti davanti ad un bar, in località Torre di Mare. E’ successo intorno alle 4 di sabato notte. Il suo aggressore, a quanto si apprende conoscente della vittima, si è costituito poco dopo ai carabinieri.

Il presunto omicida si è presentato in caserma insieme al suo avvocato: si tratta di un 25enne del posto, già noto per precedenti di droga e rissa. I militari stanno ricostruendo nel dettaglio la dinamica dell’omicidio.

All’origine del delitto vi sarebbero futili motivi. Secondo quanto riportato dall’Ansa, la vittima, molto conosciuto in città e figlio di un imprenditore del posto, si trovava con gli amici davanti a un pub quando avrebbe incontrato il suo aggressore.

Ne è nata una furibonda lite. De Santi avrebbe rivangato vecchie ruggini dovute ad una passata aggressione ai danni di un suo amico da parte del 25enne. Quest’ultimo lo ha prima picchiato e poi ha iniziato a colpirlo con alcuni fendenti. Cinque i colpi che hanno raggiunto la vittima, prima alle braccia, poi alla schiena e infine, a quanto pare al torace, presumibilmente il colpo mortale.

Il presunto omicida, descritto come un giovane aggressivo e con molti precedenti nonostante la sua giovane età, aveva l’obbligo di dimora a casa di un amico. È lì che avrebbe preso il coltello col quale poi ha compiuto il delitto. Nonostante vi fossero testimoni in zona, compresi gli amici della vittima, la tragedia si è consumata in un baleno e nessuno è riuscito a fermare il 25enne. Costituitosi ai carabinieri, il giovane non avrebbe detto altro se non tratteggiato la dinamica di quanto accaduto.

Fonte: Ansa