Capannone della Centrale del Latte di Roma va a fuoco, le fiamme partite dal rogo di sterpaglie

Pubblicato il 6 agosto 2010 21:27 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2010 22:42

Prima un’esplosione poi le fiamme alte hanno avvolto un capannone industriale della Centrale del Latte di Roma, nella zona di Casal Monastero. L’incendio sarebbe divampato poco prima delle 20 in un capannone definito di ”smistamento”.

Il rogo è stato provocato da alcune sterpaglie che erano andate a fuoco e che con il vento hanno bruciato il capannone, dove erano collocate le casse di plastica per il trasporto del latte. Le fiamme sono state domate da 12 mezzi dei vigili del fuoco, tra cui cinque autobotti, e le operazioni sono state coordinate direttamente dal comandante provinciale Massimo Gaddini.

Le operazioni sono state complicate dalla presenza, non lontano dall’incendio, di fusti di ammoniaca utilizzati per raffreddare le celle frigorifere. Dalla polizia e dal 118 viene confermato che non risultano feriti, ma per precauzione sono state lasciate ”a supporto” dei vigili del fuoco un’ambulanza e un’automedica.