Capitano Ultimo: “Mi tolgono la scorta. La mafia non c’è più”

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Ottobre 2019 21:59 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2019 21:59
Capitano Ultimo: "Mi tolgono la scorta. La mafia non c'è più"

Il Capitano Ultimo (Foto Ansa)

ROMA  –  Revocata la scorta al Capitano Ultimo. Lo ha annunciato lui stesso su Twitter. “Nessun pericolo, la mafia non c’è più, è stato un gioco. Tutti invitati alla prossima cerimonia: via la tutela al Capitano Ultimo, in fondo se l’è cercata, e basta indagini, non servono più”, ha scritto il colonnello Sergio De Caprio, l’ufficiale dei carabinieri che arrestò Totò Riina, postando la notifica dell’atto di avvio del procedimento di revoca della scorta.

La condanna del suo avvocato 

Sulla vicenda si è espresso anche il suo avvocato, Francesco Romito: “La comunicazione dell’avvio per la revoca della scorta di Ultimo risale ad agosto scorso, noi ci stiamo preparando ad affrontare questa decisione che riteniamo profondamente ingiusta”, ha detto all’Agi Romito commentando la notizia del procedimento di avvio del procedimento di revoca della scorta nei confronti del suo assistito. (Fonti: Twitter, Agi)