Capodanno 2014, elenco concerti Roma, Milano, Napoli, Firenze, Torino…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 dicembre 2013 15:29 | Ultimo aggiornamento: 30 dicembre 2013 15:29

capodanno in piazzaROMA – Il conto alla rovescia è iniziato. Il 2013 volge al termine e ci si prepara ad accogliere il nuovo anno. Tante, tantissime le feste per il capodanno 2014 nelle piazze delle maggiori città italiane.

MILANO – Il concerto di Capodanno torna in piazza del Duomo con un programma speciale: dalle ore 21 e fino alle 0.20 due grandi gruppi italiani si passeranno il testimone per traghettare Milano nel 2014: I “Motel Connection” e gli “Elio e le storie Tese“.

TORINO – In piazza San Carlo, vi aspetta Giuliano Palma e la sua band, per farvi cantare e ballare. Sul palco saliranno anche i Garden of Alibis con il loro soft rock elettronico e il dj dei Mostricci of Sound. Per gli amanti dell’ arte invece, potranno festeggiare l’ arrivo del nuovo anno presso il museo Galleria Civica d’ Arte Moderna e Contemporanea, una mostra dedicata a Renoir, con tanto di cenone.

BERGAMO – Tra i classici per per i festeggiamenti Piazza Vecchia a Bergamo Alta, e Piazza Matteotti a Bergamo Bassa, in pieno centro città. Il Capodanno parte intorno alle 23 per poi concludersi verso l’1 e 15. con uno scambio di auguri e tanta musica da discoteca. Ci si scatena anche a Bergamo Bassa. Per gli amanti dello show a 360° ecco al Teatro Creberg Christian De Sica. L’attore brillante, quasi totalmente immerso in ruoli comici, figura emblematica del panorama cinematografico italiano, sarà protagonista di un imperdibile recital di fine anno “Capodanno con Christian De Sica”.

GENOVA –  Al Teatro Carlo Felice ci sarà il concerto di musica sinfonica. In piazza De Ferrari andrà in scena lo spettacolo di teatro di strada.

CAGLIARI – In occasione di questo Capodanno, le piazze di Cagliari, si trasformeranno in zone dell’ Europa. Piazza Yenne sarà dedicata al Regno Unito, con musiche e canzoni dei Police e U2. Il Bastone Santa Croce rappresenterà il sud ovest, con rumba e flamenco. In piazza Savoia musica rock e jazz. A Pirri, musica balcanica affiancata da quella spagnola. Ci sarà anche una parata che attraverserà il centro storico, i figuranti del corteo indosseranno costumi dell’ Europa.

FIRENZE – I protagonisti della notte fiorentina del 31 saranno il fondatore degli 883, Max Pezzali, che terrà il concertone in piazza della Stazione; il maestro del funk jazz Gegè Telesforo in piazza della Repubblica; l’orchestra sinfonica di Lugansk in piazza della Signoria; il gospel di The Anthony Morgan’s Inspirational Choir of Harlem in piazza Santissima Annunziata; e un maxidj set da 6 ore ‘condito’ di light art performance di in largo Annigoni.

BOLOGNA – Si svolgerà la seconda edizione della Dallalto, concerto tributo a Lucio Dalla con numerosi ospiti e amici del grande cantante bolognese. Attesissima la presenza di Peter Hook, lo storico bassista dei New Order e dei Joy Division.

VENEZIA – A festeggiare il Capodanno 2014 ci sarà a Piazza San Marco la Venice White Band mentre al Teatro La fenice ad accogliere un pubblico più adulto ci sarà il concerto di Capodanno 2014 diretto da Diego Matheuz.

RIMINI – Grande attesa per “il Capodanno più lungo del mondo” con la diretta TV su canale 5 e la conduzione esibizione di Marco Mengoni, il tutto in Piazzale Fellini.

ROMA – Appuntamento al Circo Massimo con Malika Ayane, Daniele Silvestri, Niccolò Fabi, Nina Zilli per il grande concerto di Capodanno a partire dalle ore 12,00, eventi simili anche nei 15 Municipi di Roma Capitale.

LEGGI ANCHE: Capodanno 2014 a Roma, cosa fare? Elenco concerti e serate, in piazza o locali

NAPOLI – Grande attesa per l’esibizione del grande Pino Daniele in Borgo Marinari, sempre per il tradizionale concerto di Capodanno 2014 , mentre a Salerno è attesa la famosa cantante lanciata della De Filippi: Alessandra Amoroso, beniamina di tutti gli adolescenti ma non solo, molto apprezzata anche dai genitori e i nonni che in molti dichiarano che accompagneranno i figli e i nipoti.

“CAPODANNO AL MUSEO” –  Il primo gennaio musei, aree e parchi archeologici statali saranno aperti al pubblico, che potrà così partecipare ad eventi e iniziative guidate, esposizioni speciali e accedere anche a luoghi che solitamente non sono accessibili al pubblico. L’ ingresso ovviamente sarà gratuito.