Carabiniere ucciso nel 2006, arrestate tre persone

Pubblicato il 25 Giugno 2010 7:53 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2010 10:23

I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Perugia su richiesta della locale Procura Distrettuale Antimafia, nei confronti degli autori dell’omicidio del carabiniere Donato Fezzuoglio e del ferimento dell’appuntato scelto Enrico Monti, che il 30 gennaio 2006, a Umbertide (Perugia), erano intervenuti per impedire una rapina a un’agenzia del Monte dei Paschi di Siena.

Tra i rapinatori-omicidi raggiunti dal provvedimento, figura Raffaele Arzu, già inserito nell’elenco dei 30 latitanti più pericolosi e arrestato dai carabinieri l’8 dicembre 2009 a Talana (Nuoro).

Fra il 2004 ed il 2006, il gruppo aveva compiuto una serie di rapine a istituti di credito e furgoni portavalori, utilizzando sistematicamente armi ed esplosivi.