Caraglio (Cuneo): prof delle medie accusato di rapporti con le studentesse e cessione di droga

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 marzo 2018 9:59 | Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2018 9:59
(foto d'archivio Ansa)

(foto d’archivio Ansa)

CUNEO – M.D.L., un insegnante di 33 anni presso una scuola media di Caraglio, nel Cuneese, e allenatore di una squadra femminile di softball, è accusato di avere intrattenuto relazioni sentimentali con alcune allieve adolescenti, sfociate in alcuni casi nel compimento di atti sessuali. E di aver ceduto a minori sostanze stupefacenti. A far scattare le indagini la denuncia dei genitori di una ragazza.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

La Guardia di Finanza gli ha notificato il divieto di dimora nella provincia di Cuneo.

Nei confronti dell’indagato è stato disposto anche il divieto di avvicinamento entro i trecento metri dai luoghi frequentati da una delle ragazze.

Nel corso delle indagini, condotte attraverso pedinamenti e appostamenti nelle vicinanze dell’istituto scolastico e attraverso l’analisi di chat e foto presenti sui cellulari di alcune minorenni, sono stati raccolti indizi ritenuti “sufficienti” dagli inquirenti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other