Carapelle (Foggia), incidente sulla provinciale 110: morta bimba di 9 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Luglio 2020 20:14 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2020 20:14
Carapelle, nella foto d'archivio Ansa un'ambulanza

Carapelle (Foggia), incidente sulla provinciale 110: morta bimba di 9 anni (foto Ansa)

Carapelle (Foggia), incidente sulla provinciale 110: morta bimba di 9 anni

Una bambina di 9 anni di Carapelle (Foggia) è morta in un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio lungo la provinciale 110 che collega Ordona ad Orta Nova.

Nell’incidente sono rimaste ferite altre tre persone.

A quanto si apprende, per cause ancora in corso di accertamento, due autovetture che viaggiavano in senso di marcia opposto si sono scontrate.

Sul posto stanno operando il personale del 118 e i carabinieri a cui sono affidate le indagini per cercare di ricostruire la dinamica del sinistro.

Ad aver provocato l’incidente potrebbe essere stata l’abbondante pioggia caduta nelle ultime ore in Capitanata.

Ruvo-Altamura, incidente sulla Provinciale 151: quattro morti. Tra le vittime due sorelle

La pioggia che per ore è caduta sulla Puglia ha reso l’asfalto scivoloso e Lorenzo Fraccalvieri, 84enne di Altamura, non sarebbe riuscito a mantenere il controllo della sua Peugeot 208.

Avrebbe sbandato, invadendo la corsia opposta sulla Provinciale 151 che collega Ruvo di Puglia e Altamura, scontrandosi così frontalmente con un tir.

L’impatto è stato violentissimo.

Oltre l’84enne, sono morti sul colpo gli altri tre passeggeri che erano a bordo dell’auto.

Le sorelle Rosa e Filomena Francesca Cammisa, di 51 e 38 anni, e il 40enne Saverio Artellis, compagno convivente della più giovane.

L’auto con a bordo le quattro vittime, con il più anziano alla guida, viaggiava in direzione di Altamura.

Il conducente del tir, che trasportava pietre e sabbia e stava andando per lavoro in una cava a Ruvo di Puglia per scaricare il materiale edile, nell’impatto è rimasto illeso ma è stato comunque trasportato in ospedale per accertamenti. (Fonte: Ansa).