Carcere di Uta: si toglie la vita in cella, aveva tentato di uccidere la moglie a colpi di roncola

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2019 11:08 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2019 11:10
Carcere di Uta: si toglie la vita in cella, aveva tentato di uccidere la moglie a colpi di roncola

Carcere di Uta: si toglie la vita in cella, aveva tentato di uccidere la moglie a colpi di roncola (Ansa)

CAGLIARI – Ha deciso di farla finita in una cella del carcere di Uta, in Sardegna, nel quale era stato rinchiuso da luglio dello scorso anno dopo aver tentato di uccidere a Sant’Antioco, nel Sulcis, la moglie a colpi di roncola. Antioco Tardini si è tolto la vita durante la notte tra martedì e mercoledì, impiccandosi.

La scorsa estate, nel comune sulcitano, aveva cercato di assassinare la moglie, che aveva avviato le procedure di separazione e con la quale aveva appuntamento da un legale proprio il giorno dell’aggressione. Per lui dopo l’arresto era stata disposta la perizia psichiatrica, prima dell’avvio del processo. Stanotte la decisione del suicidio in carcere.