Carceri/ Ne mancano 18. Il Governo propone: Costruiamole galleggianti sul mare

Pubblicato il 15 maggio 2009 11:07 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2009 13:43

Clamorosa ipotesi per risolvere il problema del sovraffolamento delle carceri, dopo un vertice al ministero di Grazia e Giustizia con il ministro Alfano, presente anche Emma Marcegaglia, leader di Confindustria. La proposta di Franco Ionta, commissario straordinario per l’edilizia carceraria, è: costruiamole galleggianti, nei porti. E magari incominciamo da Genova, che ha un grande porto con molte banchine inutilizzate.

Il piano “galleggiante”  di Ionta ha un certo fascino. L’emergenza è forte: ci sono 21 mila detenuti di troppo. In tutto, schiacciati in carceri sofraffollate, la popolazione è di 63 mila. E i numeri sono destinati a crescere.