Carceri, Pannella scrive a Napolitano: "Urgente intervenire"

Pubblicato il 12 Dicembre 2011 21:14 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2011 21:30

ROMA, 12 DIC – Marco Pannella ha scritto una lettera al presidente Giorgio Napolitano in cui richiama l'attenzione del capo dello Stato sulla questione delle carceri, tema sul quale si svolgera' domani alla Camera una conferenza stampa.

Il leader radicale ricorda al presidente Napolitano ''la prepotente urgenza'' di superare le attuali condizioni della situazione nelle carceri. ''Purtroppo – dice Pannella nella lettera- il Regime ha provveduto, con naturale suo riflesso, a ignorare e smentire proprio quest'urgenza, come potrebbe facilmente desumersi anche dal solo calcolo dei suicidi, nel frattempo realizzati o tentati, oltre che all'assassinio di tanti, schedati invece come morti 'naturali'''. Cosi' come, aggiunge, non e' stata data notizia del fatto che il movimento radicale, nel ''congresso del Nrptt, costituito da compagni Radicali provenienti da 45 paesi, con voto pressoche' unanime, ha ieri eletto a segretario generale il nostro compagno Demba Traore', gia' deputato del suo paese fino al 2007, attualmente noto esponente politico dell'Union pour la Re'publique et la De'mocratie (URD), secondo partito del Mali''.

''Per finire – scrive Pannella – esprimo al speranza che, non solamente tu, ma una parte di noi, tuo popolo repubblicano, potra', diversamente che negli anni Trenta, 'conoscere' per poi poter scegliere e non esser piu' nelle condizioni attuali e di allora''.