Cronaca Italia

Carceri, suicidi tra detenuti e agenti e non solo: “Moltissimi soffrono di problemi psichici”

 

Carceri-suicidi-detenuti

Carceri, suicidi tra detenuti e agenti e non solo: “Moltissimi soffrono di problemi psichici”

ROMA – Allarme carcerati in Italia: “A livello nazionale ci sono almeno 40 mila persone nei nostri istituti penitenziari che hanno problemi psichici, Nella nostra regione, su oltre 7.300 detenuti, circa 4 mila soffrono di questi disturbi”. Sono questi i dati diffusi da Samuele Ciambriello, garante dei detenuti della Regione Campania, a margine del convegno La salute mentale nelle carceri campane: fotografia in bianco e nero in corso di svolgimento nell’Aula del Consiglio Regionale della Campania.

Ciambriello ha poi aggiunto: “Vi do un dato allarmante: l’anno scorso 700 persone nelle nostre carceri sono state protagoniste di gesti di autolesionismo, ci sono stati 89 tentativi di suicidio e due suicidi. Quest’anno siamo arrivati già a 5 suicidi”.

L’allarme riguarda anche gli agenti della polizia penitenziaria: secondo i dati riferiti dall’associazione Antigone, che si occupa proprio delle condizioni nelle carceri italiane, negli ultimi tre anni sono stati 56 gli agenti che si sono tolti la vita, mentre sono 50 i suicidi avvenuti tra i reclusi.

To Top