Cardano. Giuseppe Pecoraro spara a Laura Prati: l’ex vigile contro il sindaco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Luglio 2013 11:56 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2013 11:57
Cardano. Giuseppe Pecoraro spara a Laura Prati: l'ex vigile contro il sindaco

Cardano. Giuseppe Pecoraro spara a Laura Prati: l’ex vigile contro il sindaco

VARESE – Giuseppe Pecoraro, ex vigile urbano di Cardano al Campo, la mattina del 2 luglio è entrato al municipio ed ha aperto il fuoco contro il sindaco Laura Prati, 48 anni, e il vicesindaco Domenico Iametti, 76 anni. Pecorare era stato sospeso dal servizio attivo dopo un’indagine in cui era stato accusato di truffa.

Secondo le prime informazioni, Pecoraro è fuggito dopo la sparatoria ma è stato riconosciuto e bloccato da una pattuglia di Gallarate, in provincia di Varese. Dietro al gesto di questa mattina vi sarebbe il rancore dell’ex vigile nei confronti dell’amministrazione comunale. Armato di pistola e fucile dopo aver aperto il fuoco avrebbe detto: “Ora ho regolato i conti”.

Mario Aspesi, ex sindaco di Cardano al Campo, ha raccontato un episodio in cui Pecoraro mostrò segni di violenza: “Non mi risulta che l’uomo avesse problemi psichici, ma alcuni anni fa era successo che nel corso di una lite con un collega lo aveva minacciato con la pistola d’ordinanza”.

Pecoraro è residente a Busto Arsizio da circa tre anni e lavorava nell’ufficio tecnico occupandosi di ecologia. Era stato sospeso a causa di una truffa avvenuta nel 2004 e nel 2005, ad opera di alcuni dipendenti che timbravano il cartellino al posto di altri colleghi che non risultavano al lavoro.