Carlo Taormina contro Matteo Renzi, indaga sull’attico pagato da Marco Carrai

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Luglio 2014 20:06 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2014 20:06
Carlo Taormina contro Matteo Renzi, indaga sull'attico pagato da Marco Carrai

Carlo Taormina contro Matteo Renzi, indaga sull’attico pagato da Marco Carrai

FIRENZE – Carlo Taormina scende in campo, come avvocato, contro Matteo Renzi. L’ex deputato di Forza Italia, ex difensore di Annamaria Franzoni, ha presentato una denuncia a Firenze sulla vicenda dell’attico in cui Renzi ha abitato a Firenze per trentaquattro mesi, al quinto piano di via degli Alfani 8, a due passi da Palazzo Vecchio. A pagare l’affitto, dal 14 marzo 2011 al 22 gennaio scorso, sarebbe stato l’imprenditore Marco Carrai (38 anni), fidato consigliere e migliore amico del premier diventato presidente di Firenze Parcheggi (partecipata dal Comune). “Per amicizia”, si giustificherà lui a proposito dell’affitto pagato.

Sulla vicenda la procura di Firenze ha aperto un fascicolo, assegnato al pm Luca Turco. “Non sappiamo se da allora sono stati compiuti passi in avanti nelle indagini”, spiega Taormina. “Riteniamo sia necessario far luce sull’accaduto”. Nella denuncia presentata da Taormina si ipotizzano reati a carico del premier che vanno dalla corruzione alla concussione.