Carmagnola (Torino), omicidio in agriturismo: fermato il titolare

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 luglio 2019 22:58 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2019 22:58
Carmagnola (Torino), omicidio in agriturismo: fermato il titolare

Carmagnola (Torino), omicidio in agriturismo: fermato il titolare

TORINO – Da quando, due mesi fa, quell’uomo aveva iniziato a lavorare nel suo agriturismo le liti erano state continue, raccontano oggi i testimoni. Fino alla lite finale mercoledì 3 luglio, costata la vita a Valter Sansò, 56 anni. Per l’omicidio è stato arrestato Luciano Cavallo, 52 anni, titolare dell’agriturismo Ca’ Matilde di Carmagnola, nel parco del Po alle porte di Torino.

La vittima, accoltellata tre volte allo stomaco, era uscita da poco dal carcere. Sorvegliato speciale, aveva precedenti anche per omicidio volontario: nel gennaio del 1994 aveva ucciso a colpi di pistola un uomo, in seguito ad una vicenda familiare. Un delitto per il quale aveva scontato dodici anni di carcere. Tornato in libertà nel 2007, nel 2008 era stato nuovamente arrestato per aver picchiato e derubato un uomo marocchino con tre complici in Puglia.

L’omicidio è avvenuto poco dopo le 16. Sansò ha cercato aiuto lungo la strada regionale 20, dove alcuni passanti lo hanno notato e hanno dato l’allarme. Trasportato con l’elisoccorso del 118 al Cto di Torino, è morto poco dopo l’arrivo in ospedale. Al delitto hanno assistito alcuni testimoni. Recuperata l’arma del delitto. (Fonte: Ansa)

5 x 1000