Carmela Morlino uccisa a Pergine Valsugana. Ricercato marito Marco Quarta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Marzo 2015 9:08 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2015 17:59
Carmela Morlino uccisa a Pergine Valusagana. Ricercato marito Marco Quarta

Carmela Morlino uccisa a Pergine Valusagana. Ricercato marito Marco Quarta (foto d’archivio)

PERGINE VALSUGANA (TRENTO) – Carmela Morlino, una donna di 36 anni, è stata uccisa a coltellate davanti alla sua casa ieri sera in Trentino, a Pergine Valsugana. A compiere l’omicidio, secondo la testimonianza dei vicini di casa, sarebbe stato l’ex marito Marco Quarta, 40 anni, con divieto di avvicinamento alla moglie, dopo una denuncia per maltrattamenti dell’estate scorsa. Presenti davanti a casa, durante la prima parte della lite, anche i due figli piccoli della coppia, 3 e 6 anni, che hanno poi trovato rifugio da una vicina. I carabinieri stanno cercando l’uomo.

Il Corriere delle Alpi aggiunge che: “Dopo i rilievi delle forze dell’ordine la salma è stata caricata su un mezzo delle pompe funebri e trasportata all’ospedale dove dovrebbe essere fatta l’autopsia. Al momento l’unica pista che stanno seguendo gli inquirenti è quella dell’omicidio passionale, anche se non si escludono ovviamente altre piste.

La casa dove è avvenuto il delitto si trova fuori dal paese di Zivignago, lungo la strada che porta a Vignola Falesina. L’abitazione si trova all’interno di un nucleo di vecchie case ristrutturate di recente. Pare che il cadavere della vittima sia stato rinvenuto all’esterno della sua abitazione.”

L’uomo, scrive l’Ansa, avrebbe sferrato alla donna sette o otto coltellate. Un’aggressione avvenuta dopo una lite, le cui urla hanno attirato l’attenzione dei vicini. Per questo una vicina avrebbe aperto la porta di casa per accogliere i due bambini della coppia. Subito dopo le coltellate, ci sarebbe stata una fuga in direzione della montagna, vista dai vicini.