Carmela Prezioso e Giuliana Garritano uccise. Si costituisce pirata della strada

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 gennaio 2014 15:33 | Ultimo aggiornamento: 2 gennaio 2014 15:59
Carmela Prezioso e Giuliana Garritano uccise. Si costituisce pirata della strada

Carmela Prezioso e Giuliana Garritano uccise. Si costituisce pirata della strada

COSENZA – Si è costituito alla polizia stradale di Cosenza l’automobilista che nella notte di Capodanno ha travolto ed ucciso, sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria, due donne.

Le vittime  Carmela Prezioso, di 77 anni, e Giuliana Garritano, di 42, madre e figlia, erano state sbalzate dalla vettura sulla quale viaggiavano in seguito ad un incidente con un’altra auto.

La polizia ha sequestrato la vettura del pirata della strada. L’uomo  è indagato  per omicidio colposo e omissione di soccorso.  Sulla sua auto, una station wagon, sarebbero stati anche trovati i segni dell’investimento. La polizia stradale era sulle tracce dell’investitore già dalle ore immediatamente successive all’investimento.

Alcuni automobilisti che si sono fermati a prestare soccorso hanno infatti fornito alcune cifre e numeri della targa dell’auto pirata. Le vittime  viaggiavano su una Nissan Micra che è stata tamponata da una Fiat Punto. Nell’urto le donne sono state sbalzate dall’abitacolo ed investite da una terza auto il cui conducente è poi fuggito.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other