Carovigno, marito spara alla moglie e si toglie la vita: è gravissima

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 gennaio 2019 14:13 | Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2019 15:09
Carovigno, omicidio-suicidio: uccide moglie e si toglie la vita

Carovigno, marito spara alla moglie e si toglie la vita: è gravissima

BRINDISI – Ha sparato la moglie e poi, con la stessa arma, si è tolto la vita. La tragedia è avvenuta intorno alle 13.30 del 28 gennaio in un casolare tra Ostuni e Carovigno, in provincia di Brindisi. Salvatore Natola, 75 anni, ha aperto il fuoco contro Maria Franca Colucci, 57 anni. In un primo momento la Colucci era stata data per morta dagli investigatori, ma è ancora viva anche se in condizioni gravissime.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo ha afferrato un fucile a canne mozze e ha sparato alla moglie, poi si è sdraiato sul letto e si è sparato al volto. Sul posto sono arrivati i carabinieri per i rilievi del caso, mentre la donna in condizioni disperate è stata soccorsa e trasportata all’ospedale di Ostuni. Al momento non è chiaro il motivo del gesto.