Carpi (Modena): bimbo di due anni “dimenticato” dalle maestre nel cortile dell’asilo

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 2 Marzo 2019 7:10 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2019 10:08

CARPI (MODENA) – A Carpi in provincia di Modena, un bambino di due anni è stato “dimenticato” nel giardino della scuola.

Il piccolo, per diversi minuti ha continuato a chiamare “mamma” e a bussare alla porta per farsi aprire. E’ accaduto mercoledì mattina al nido comunale Pettirosso di via Pezzana: i piccoli sono usciti nel giardino e poi sono rientrati nell’interno della struttura.

Uno di loro è rimasto chiuso fuori per circa una decina di minuti. Il piccolo ha iniziato a piangere ed ha attirato l’attenzione di alcuni anziani che stavano coltivano un orto che si trova nei pressi della scuola.

Vedendo il piccolo fuori da solo, gli anziani hanno suonato il campanello con l’intenzione di allertare le maestre. Niente da fare però: nessuno ha aperto e così sono stati costretti a chiamare la polizia municipale.

Stefania Gasparini, assessore alle Politiche scolastiche del comune dell’Emilia Romagna, al Resto del Carlino ha detto: “Si tratta di una situazione che non deve succedere ma per fortuna si è risolta al meglio e in breve. Non appena le insegnanti si sono accorte che mancava un bambino lo hanno recuperato: quando la municipale è arrivata il piccolo infatti era già dentro la scuola. I genitori sono stati subito avvisati e ieri hanno avuto un incontro con la coordinatrice. Ma erano tranquilli; ieri mattina il piccolo era regolarmente in classe”

Conclude l’assessore: “Non è successo nulla di grave, ma egualmente, d’ufficio, verranno effettuare tutte le verifiche e i controlli e prese le testimonianze, per capire bene come sono andate le cose e accertare se possa esserci una qualche responsabilità o negligenza da parte delle maestre”. 

Fonte: Il Resto del Carlino