Cronaca Italia

Maurizio F. picchia la fidanzata disabile e la manda in coma

Via Emilio Costanzi (Google Maps)

Via Emilio Costanzi (Google Maps)

ROMA, 4 FEB – Ha preso a calci la convivente (disabile, con disturbi cognitivi) di 19 anni e l’ha ridotta in fin di vita. E’ successo ieri sera a Casal Bernocchi, un quartiere periferico di Roma, tra Acilia e Ostia, in un appartamento di via Emilio Costanzi. L’aggressore, Maurizio F. (come riporta il Corriere della Sera), un muratore italiano di 35 anni, con piccoli precedenti per droga, è stato arrestato per tentato omicidio dai carabinieri di Ostia intervenuti sul posto.

La lite è scoppiata nel tardo pomeriggio di ieri per motivi sentimentali: “L’uomo accusava la compagna di tradimento, raccontano i vicini. “Poi, improvvisamente, intorno alle 19, l’agghiacciante silenzio” dicono agli agenti giunti sul posto.  “Nemmeno negli incidenti stradali abbiamo visto lesioni simili” hanno raccontato i paramedici.

La vittima, soccorsa dal 118, è in coma all’ospedale Forlanini. 
All’arrivo dei Carabinieri di Ostia, lui ha negato tutto e a lungo, ribadendo la versione della caduta accidentale. L’uomo però, ricostruiti i fatti, è stato arrestato e dovrà rispondere di tentato omicidio e lesioni gravissime.

To Top