Casalabate (Lecce): Fabio Lodispoto, chirurgo sub, morto durante una immersione

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 giugno 2018 9:15 | Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2018 9:15
Casalabate (Lecce): Fabio Lodispoto, chirurgo sub, morto durante una immersione

Casalabate (Lecce): Fabio Lodispoto, chirurgo sub, morto durante una immersione

LECCE – Tragedia in mare a Casalabate, in provincia di Lecce. Un sub di 55 anni, Fabio Lodispoto, noto chirurgo ortopedico di Brindisi, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] è morto durante una battuta di pesca nelle acque antistanti la Torre, in Salento.

Lodispoto era insieme ad un amico quando è stato colto da un improvviso malore, proprio mentre si trovava impegnato nella esplorazione di un relitto a 33 metri di profondità. A riemergere è stato soltanto l’amico del medico che, non vedendolo tornare in superficie, ha iniziato a cercarlo e ha lanciato la segnalazione alle Autorità marittime. Inutili i soccorsi: quando l’uomo è stato portato a riva il suo cuore aveva già smesso di battere.

La salma è stata trasferita nella camera mortuaria del Vito Fazzi di Lecce. Nelle prossime ore il medico legale effettuerà l’autopsia che potrà chiarire le cause del decesso del professionista, scrive LecceNews.