Cronaca Italia

Casalnuovo, agguato di camorra: uccisi madre e figlio

carabinieri-volante

Casalnuovo, agguato di camorra: ferito un 34enne, la madre muore d’infarto

NAPOLI – Una donna di 55 anni, Immacolata De Rosa, è stata uccisa da un colpo di arma da fuoco in seguito a un agguato di camorra consumatosi a Casalnuovo (Napoli), in cui è è morto anche il figlio, Clemente Palumbo, un 34 enne già noto alle forze dell’ordine. I due erano assieme in auto, in via Cesarea, quando i sicari hanno fatto fuoco.

Il corpo della donna era stato trovato sul sedile passeggero, al fianco del figlio, e a un primo esame non presentava macchie di sangue. Circostanza che, unita all’assenza di ferite visibili a prima vista, aveva indotto gli investigatori a non escludere l’ipotesi del malore.

La donna era sul sedile passeggero dell’auto guidata dal figlio, ritenuto vicino alla criminalità locale. Palumbo, raggiunto da due colpi al collo, è stato ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è deceduto poco dopo. Sull’episodio indaga il Nucleo Investigativo Carabinieri di Castello di Cisterna.

To Top