Casalpusterlengo. Maturando all’esame con la pistola: “Promuovetemi!”. Arma del nonno (scarica)

di Warsamé Dini Casali
Pubblicato il 24 Giugno 2020 11:32 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2020 11:36
Casalpusterlengo, all'esame di Maturità con la pistola

Casalpusterlengo (Ansa)

ROMA – All’improvviso ha tirato fuori una pistola. A Casalpusterlengo uno studente si è presentato armato allesame di Maturità arrivando a minacciare la Commissione.

Dovete promuovermi, la richiesta armata.

Attimi di panico nel comune in provincia di Lodi: il ragazzo non aveva mai dato segni di disagio psichico sebbene, si sussurra in paese, lockdown e scuola a distanza lo avessero parecchio turbato.

Alla fine non è successo niente, riferisce il Messaggero: dopo un primo smarrimento e l’inevitabile paura, un professore si è fatto consegnare l’arma.

Era una vecchia semiautomatica che il nonno teneva in cantina. E’ venuto fuori che era scarica.

Il giovane abita a Terranova dei Passerini, poco distante da Casalpusterlengo. (fonte Corriere della Sera)