Casamassima (Bari): rapina in sala giochi, ucciso Francesco Giordano

Pubblicato il 15 Marzo 2010 9:02 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2010 9:29

Omicidio in una sala giochi di Casamassima, in provincia di Bari. Francesco Giordano, 23 anni, è stato ucciso da un proiettile sparato da alcuni rapinatori in una sala giochi.

Secondo quanto hanno accertato i carabinieri, che conducono le indagini, il giovane è stato colpito di rimbalzo dal proiettile sparato mentre era in corso la rapina.

Il ragazzo è stato soccorso e subito condotto in ospedale, ma è morto mentre veniva sottoposto a intervento chirurgico.

Francesco Giordano era di Bari. La rapina è avvenuta a notte inoltrata, intorno alle 4, al “Red and Black Casino”, una sala giochi tra Casamassima e Noicattaro. Il giovane è stato colpito da uno dei proiettili sparati dai rapinatori per spaventare i giocatori che erano nella sala. Il colpo non era diretto a lui ma lo ha raggiunto all’addome dopo che era rimbalzato sul pavimento.