Caselle Landi (Lodi), dopo 254 anni avvistato un… lupo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Novembre 2019 11:58 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2019 11:58
Un lupo, Ansa

Un lupo (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Dopo 254 anni è ricomparso un lupo nel lodigiano.

L’animale è stato avvistato nella zona della bassa del fiume Po di Caselle Landi (Lodi) mentre vagava solo nella campagna, non lontano dalle strade. L’ultima volta che fu registrata la presenza di un lupo in provincia di Lodi fu il 21 novembre 1765. All’epoca il lupo venne avvistato a Orio Litta, al confine con il pavese. “Da noi, in pianura, lo davamo per estinto da 200 anni” sottolinea lo zoologo e ricercatore universitario Luca Canova.

Il caso della pantera avvistata a Cremona.

Qualche tempo fa invece una pantera fu avvistata nel cremonese.

“Più grande di una bici e di un cane, nera e lucida”, raccontò lo scorso agosto un primo testimone oculare. Un 41enne militare in servizio presso il Decimo Reggimento Genio Guastatori della Col di Lana, Giuseppe Ferraro, aveva dato il primo allarme. L’uomo, raccontò, stava percorrendo la ciclabile in periferia a Cremona quando incrociò la pantera. Il militare spaventato decise di allertare subito i carabinieri. Del caso si occuparano la Prefettura, la Polizia provinciale e il Corpo Forestale dello Stato. Tanto bastò per far scattare le procedure di emergenza e i sopralluoghi a caccia del felino.

Fonte: Ansa.