Caserta, manca apparecchio per risonanza: paziente rischia paralisi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 febbraio 2015 16:28 | Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2015 16:29
Caserta, manca apparecchio per risonanza: paziente rischia paralisi

Caserta, manca apparecchio per risonanza: paziente rischia paralisi

CASERTA – Ricoverato all‘ospedale di Caserta, aspetta per oltre dieci ore di sottoporsi ad una risonanza magnetica e quando torna a casa riesce a fatica a muovere le gambe, con un rischio di restare paralizzato. E’ quanto accaduto ad un commercialista di 50 anni, riferisce Claudio Coluzzi sul Mattino. 

Scrive Coluzzi:

 

5 x 1000

“Ricoverato all’Ospedale di Caserta, con dei forti dolori alle gambe in tarda serata, è rimasto per oltre 10 ore in attesa di un esame di Risonanza magnetica per cui è stato sottoposto ad intervento chirurgico solo dopo 20 ore dal ricovero.

Ora un commercialista di 50 anni, proprio a causa del ritardo nell’intervento, non ha recuperato appieno l’uso delle gambe e si spera possa farlo con un percorso di fisioterapia che altrimenti avrebbe potuto evitare.

Purtroppo il caso (di malasanità o meno saranno le inchieste e stabilirlo) ripropone la scandalosa mancanza presso l’ospedale di Caserta di un apparecchio per le Risonanze Magnetiche”.