Caserta, omicidio-suicidio: uccide la moglie nel sonno e si spara

Pubblicato il 16 gennaio 2017 9:30 | Ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2017 9:30
Caserta, omicidio-suicidio: uccide la moglie nel sonno e si spara

Caserta, omicidio-suicidio: uccide la moglie nel sonno e si spara

CASERTA – Omicido-suicidio a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), dove un uomo, Franco Sorbo, di 47 anni, avrebbe ucciso la moglie, Teresa Cotigno, 48 anni, con un colpo di pistola alla testa e poi si è tolto la vita. A trovare i corpi dei due coniugi sono stati i carabinieri, intervenuti alle 4.30 circa di in via Galatina, su segnalazione di un familiare.

Quando i militari sono arrivati a casa dei coniugi hanno trovato il corpo della moglie nel letto. Il cadavere del marito, invece, era riverso a terra. Accanto a lui la pistola utilizzata, secondo gli inquirenti, per compiere il delitto e poi togliersi la vita. Non risultano denunce di stalking o maltrattamenti in famiglia.

Dai primi accertamenti è emerso che Sorbo, ex guardia giurata, deteneva legalmente l’arma. Il pm e il comandante della compagnia carabinieri di Santa Maria Capua Vetere, il tenente Emanuele Macrí, sono sul posto.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other