Caso Claps, il legale della famiglia di Elisa: “Sul suo corpo Dna estraneo mai analizzato”

Pubblicato il 5 Ottobre 2010 18:16 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2010 19:27

”Sul corpo di Elisa Claps c’era del dna estraneo a Elisa che non è mai stato analizzato”. Lo dice il legale della famiglia, Giuliana Scarpetta, commentando la richiesta di un nuovo incidente probatorio avanzata dalla Procura nell’ambito delle indagini sull’omicidio della ragazza di Potenza.

”Il prof.Pascali ha analizzato il dna presente su un materasso che niente aveva a che vedere con la scena del delitto. Il dna presente sui capelli, sulle formazioni pilifere sul pube e sullo slip, sul reggiseno, sui jeans, sulla maglietta non è stato analizzato. E questo perché è stato ritenuto insufficiente. Ma oggi esistono strumentazioni in grado di fare rilievi su particelle fino a centro volte più piccole di quelle prese in considerazione con le attrezzature usate da Pascali”. Come e’ possibile che un genetista esperto come Pascali abbia trascurato esami fondamentali alla indagine?

”Forse è un luminare del riconoscimento e disconoscimento di paternita’, ma non ha strumentazioni adatte al caso. Avrebbe potuto e dovuto dirlo prima, però”.