Caso Elisa Claps, l’avvocato di Restivo presenta appello contro la condanna

Pubblicato il 23 Marzo 2012 20:14 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2012 20:25

POTENZA, 23 MAR – L'avvocato Alfredo Bargi ha presentato l'atto di appello contro la condanna a 30 anni di reclusione per Danilo Restivo, in primo grado giudicato colpevole per l'omicidio della studentessa Elisa Claps, uccisa a Potenza il 12 settembre 1993. La notizia e' stata data dal Tgr Basilicata.

Lo scorso 11 novembre, al termine del rito abbreviato, il gup di Salerno Elisabetta Boccassini condanno' Restivo, detenuto in Inghilterra con la pena dell'ergastolo per l'omicidio della sarta Heather Barnett, avvenuto il 12 novembre 2002 a Bournemouth, nel Dorset. Per quest'omicidio, Restivo ha ottenuto il diritto all'appello solo contro la pena dell'ergastolo e non contro la sua colpevolezza.

Al processo italiano di primo grado, Restivo non appari' in videoconferenza, mentre per l'appello – secondo quanto reso noto nelle scorse settimane dall'avvocato Bargi – l'uomo potentino (che ha 40 anni) dovrebbe partecipare, in videoconferenza o dal vivo lo stabilira' la Westminster Magistrates Court di Londra che il 26 giugno si riunira' in udienza per decidere sulla sua estradizione, richiesta dall'Italia.