Cassano d’Adda (Milano), condizionatore a fuoco: tre donne ustionate

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Luglio 2019 23:53 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2019 23:53
Cassano d'Adda (Milano), condizionatore a fuoco: tre donne ustionate

Cassano d’Adda (Milano), condizionatore a fuoco: tre donne ustionate

MILANO – Il condizionatore va a fuoco: una donna gravemente ustionata ed altre due donne ferite in modo più lieve. E’ accaduto lunedì primo luglio a Cassano d’Adda, in provincia di Milano. Ad andare a fuoco, intorno alle 8 di mattino, è stato il motore del condizionatore di un appartamento attiguo ad un albergo ristorante.

Le fiamme hanno investito una anziana di 84 anni, che è stata portata all’ospedale Niguarda di Milano con vaste ustioni al torace, al volto, al collo, e agli arti. La badante della donna, di 59 anni, anche lei investita dalle fiamme ma in modo meno grave, è stata trasportata all’ospedale di Zingonia (Bergamo). La figlia dell’anziana, una donna di 45 anni, che è rimasta intossicata, è stata invece mandata al Niguarda, anche perché potesse stare vicino alla madre.

La Procura di Milano sta indagando sulle cause dell‘esplosione. Del caso, in particolare, si occupa il pm di turno Bianca Baj Macario ed è stato informato anche il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano. Sul posto è intervenuta, infatti, la squadra di polizia giudiziaria del dipartimento Ambiente, salute e lavoro della Procura milanese. (Fonte: Ansa)