Cassazione: annullata “sanzione” a giudice Forleo

Pubblicato il 7 Dicembre 2011 16:05 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2011 16:14

ROMA – Ci sara' un nuovo processo disciplinare, innanzi al Csm, nei confronti del magistrato Clementina Forleo, alla quale palazzo dei Marescialli, aveva inflitto la sanzione della censura per ritardi ed omissioni nei fascicoli a lei affidati.

Lo ha deciso la Cassazione con la sentenza 26138. Con questa pronuncia le sezioni unite della Suprema Corte hanno annullato con rinvio il verdetto emesso dal Csm lo scorso 4 aprile in relazione ad una serie di ritardi nella trattazione dei procedimenti. I supremi giudici, inoltre, hanno annullato senza rinvio la 'condanna' disciplinare per quanto riguardava il capo di incolpazione relativo all'omissione.