Cassazione: "Contro Corona serviva una condanna più grave"

Pubblicato il 25 Novembre 2011 16:26 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2011 16:35

ROMA, 25 NOV – Doveva essere piu' pesante la condanna per il fotografo Fabrizio Corona per la vicenda delle foto ai calciatori Francesco Coco e Adriano. Lo sottolinea la Cassazione – nella sentenza 43317 con le motivazioni dell'udienza svoltasi lo scorso 20 ottobre – rimproverando alla Procura di Milano di non aver fatto ricorso contro l'assoluzione del paparazzo dall'accusa di estorsione ai danni di Coco. Per i supremi giudici il fatto che Corona si sia fatto dare da Coco 6mila euro non e' un fatto ''neutrale''.