Cassino, incidente sulla A1: distrutta una famiglia. Morti padre, madre e figlio di 6 mesi

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 luglio 2018 17:14 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2018 17:43
Cassino, incidente sulla A1: distrutta una famiglia. Morti padre, madre e figlio di 6 mesi

Cassino, incidente sulla A1: distrutta una famiglia. Morti padre, madre e figlio di 6 mesi

ROMA – Tragico incidente sulla autostrada A1 Milano-Napoli vicino a Cassino, in provincia di Frosinone: gli avvocati Stanislao Acri e Daria Olivo e il loro figlio di sei mesi [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  sono morti nello schianto che ha coinvolto due veicoli poco dopo le 13 di domenica 15 luglio lungo la corsia sud dell’A1, nel tratto compreso tra Ceprano e Pontecorvo, in territorio di Roccasecca.

Le vittime sono una coppia originaria della provincia di Cosenza ed il figlioletto, che abitavano a Roma. La coppia, nata nel 1983, stava tornando a Rossano Calabro, in provincia di Cosenza, per le ferie quando la Fiat Punto sulla quale viaggiava  è entrata in collisione un furgone Van e poi si è ribaltata più volte. I tre occupanti sono morti all’istante. La polizia stradale sta cercando di capire le cause che hanno portato allo scontro fatale.

Sul posto, oltre al personale della Direzione 6° Tronco di Cassino, sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i soccorsi meccanici e sanitari. Inizialmente è stato chiuso il tratto compreso tra Ceprano e Pontecorvo, in direzione di Napoli, che ora è stato riaperto. Ci sono però tre chilometri di coda, visto che il traffico transita su una sola corsia, come comunica Autostrade per l’Italia.