Cassola (Vicenza), identificato il cadavere decapitato sui binari: è di un giovane di 28 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 novembre 2017 17:22 | Ultimo aggiornamento: 8 novembre 2017 17:22
cassola-cadavere-decapitato

Cassola (Vicenza), identificato il cadavere decapitato sui binari: è di un giovane di 28 anni

CASSOLA (VICENZA) – E’ stato identificato il corpo decapitato trovato la mattina di lunedì 6 novembre sui binari della stazione di San Zeno di Cassola, in provincia di Vicenza. Si tratta del corpo di un giovane di 28 anni di Rossano Veneto che, secondo quanto riferisce il Gazzettino, soffriva di depressione.

Ad effettuare il riconoscimento dei resti attraverso gli abiti e gli effetti personali che il giovane aveva indosso è stato il padre del ragazzo, convocato nella caserma dei carabinieri di Rosà.

Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, il giovane, durante la notte tra domenica e lunedì, avrebbe  raggiunto a piedi i binari per gettarsi sotto un treno in transito.