Castelfidardo, uccide la madre spaccandole la testa col braccio ingessato

Pubblicato il 22 Gennaio 2013 17:36 | Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2013 17:36
Castelfidardo, uccide la madre spaccandole la testa col braccio ingessato

Castelfidardo, uccide la madre spaccandole la testa col braccio ingessato (Foto Lapresse)

CASTELFIDARDO (ANCONA) – Ha ucciso la propria madre sfondandole il cranio con il braccio ingessato. Per questo Giovanni Occhiodoro, di Castelfidardo, in provincia di Ancona, è stato arrestato.

L’uomo, 53 anni, soffriva di problemi psichiatrici. Ha colpito la madre di 83 anni, Ada Viviani, colpendola alla testa e al viso, fino a sfondarle il cranio. Poi è sceso in strada sporco di sangue.

Alcuni vicini hanno chiamato i carabinieri dopo aver sentito i due che urlavano.

Già a dicembre l’uomo si era avventato contro la madre. Questa volta i colpi l’hanno uccisa.