Castellammare di Stabia, in manette la presidente dei piccolo industriali napoletani: i nomi degli altri arrestati

Pubblicato il 29 luglio 2010 11:40 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2010 12:38

Sono quattro le ordinanze di custodia cautelare in carcere eseguite stamane dagli agenti della squadra mobile della questura di Napoli e del commissariato di polizia di Castellammare di Stabia, nell’ambito di una inchiesta scaturita dalle indagini sull’omicidio del consigliere comunale di Castellammare Luigi Tommasino.

Oltre ad Olga Acanfora, imprenditrice di 53 anni e presidente dei Piccoli Industriali di Napoli, sono stati arrestati Sergio Mosca, pregiudicato di 52 anni, già detenuto e ritenuto elemento di spicco del clan D’Alessandro, Massimo di Maio, architetto di 51 anni e Alfonso Di Vuolo, imprenditore di 38 anni.