Castellaneta (Taranto): tenta di stuprare una 17enne, fidanzatino lo mette in fuga

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 agosto 2018 9:46 | Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2018 9:46
Castellaneta (Taranto): tenta di stuprare una 17enne, fidanzatino lo mette in fuga

Castellaneta (Taranto): tenta di stuprare una 17enne, fidanzatino lo mette in fuga

TARANTO – Fidanzatino mette in fuga l’assalitore della sua ragazza di 17 anni colpendolo con una bottiglia di vetro sulla testa. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Un gesto estremo probabilmente dettato dalla disperazione, perché il marocchino 31enne era pronto a stuprare la minorenne conosciuta sulla spiaggia di Castellaneta, in provincia di Taranto. La ragazzina era stata sopraffatta, di lì a pochi secondi la violenza sessuale sarebbe stata consumata.

Approfittando dello stato di ebbrezza alcolica della 17enne, contro la sua volontà, l’uomo ha tentato di baciarla e le ha palpeggiato le parti intime, con il probabile l’intento di avere un rapporto sessuale.

Ma il fidanzatino non ha potuto resistere, così ha afferrato la bottiglia ed è riuscito ad evitare il peggio per sé e per la 17enne già sotto choc. I carabinieri hanno poi rintracciato lo stupratore, che è andato a farsi medicare in ospedale. Aveva già precedenti per il reato di violenza sessuale.