Piacenza, riduce moglie e figlio in fin di vita colpendoli con una chiave inglese. Poi ammazza il cane e apre il gas: arrestato

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2018 16:20 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2018 16:20
Piacenza, aggredisce moglie e figlio nel sonno. Poi ammazza il cane e apre il gas: arrestato

Piacenza, aggredisce moglie e figlio nel sonno. Poi ammazza il cane e apre il gas: arrestato

PIACENZA – Ha aggredito moglie e figlio nel sonno, colpendoli in testa con una chiave inglese. Poi ha ammazzato il cane e ha aperto il gas. Tragedia nella notte in una abitazione di Castellarquato, in provincia di Piacenza, dove una donna di 58 anni e suo figlio di 23, sono stati trovati in fin di vita. Per l’aggressione è stato arrestato un uomo di 62 anni, Aldo Silva, marito della donna e padre del ragazzo.

A dare l’allarme è stato un parente della donna, che si era recato a casa della famiglia per controllare che fosse tutto a posto, dopo che i colleghi di lei avevano segnalato la sua assenza da lavoro. L’uomo ha trovato la porta d’ingresso chiusa, ma non a chiave, ed entrando ha visto il cane morto a terra, con a fianco un gira tubi in ferro, e il padrone di casa, di 62 anni, steso a terra, assopito.

Sul posto sono immediatamente accorsi carabinieri e 118. Madre e figlio sono stati portati in elisoccorso all’ospedale Maggiore di Parma. Il 60enne è stato condotto in caserma con l’accusa di tentato omicidio.: sembra che l’uomo fosse seguito dai servizi socialo.