Castelsangiovanni. Uomo trovato morto con sacchetto in testa: forse suicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 23:41 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 23:51
Castelsangiovanni. Uomo trovato morto con sacchetto in testa: forse suicidio

Castelsangiovanni. Uomo trovato morto con sacchetto in testa: forse suicidio

PIACENZA – Mani e piedi legati e la testa in un sacchetto di cellophane. E’ stato trovato così il cadavere di un uomo di 49 anni nella sua abitazione di Castelsangiovanni, in provincia di Piacenza, nel pomeriggio del 5 settembre. L’uomo è morto per soffocamento e al momento gli inquirenti non escludono alcuna pista, dal gioco erotico finito male o l’omicidio, fino al suicidio “atipico”.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo è stato trovato morto con i piedi e le mani legate dietro la schiena e la testa in un sacchetto di plastica. Dopo i rilievi del nucleo investigativo nell’appartamento insieme al sostituto procuratore e al medico legale, gli inquirenti propendono per suicidio da parte dell’uomo.

Lo stato dei luoghi, per come sono stati trovati, non avrebbe evidenziato la presenza di altre persone. Nemmeno sul cadavere sarebbero presenti i segni di una colluttazione. Sulla salma verrà comunque compiuta l’autopsia.