Castenaso (Bologna), accoltella la moglie e si uccide gettandosi sotto un treno

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Novembre 2019 21:18 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2019 21:18
Castenaso (Bologna), accoltella la moglie e si uccide gettandosi sotto un treno

(Foto Ansa)

CASTENASO (BOLOGNA)  –   Prima ha aggredito la moglie con un coltello da cucina, ferendola, e poi si è ucciso, lanciandosi sotto un treno in corsa. E’ successo in un centro commerciale di Castenaso, alle porte di Bologna.

Attorno alle 17 di martedì 19 novembre l’uomo, un marocchino di 29 anni, si è scagliato contro la donna, 32 anni, con la quale non conviveva più, provocandole una ferita superficiale all’orecchio. Poi è scappato.

I carabinieri si sono messi subito sulle sue tracce. Circa un’ora dopo si è lanciato sotto un treno in corsa, sulla linea Bologna-Portomaggiore, poco distante dalla stazione ferroviaria. E’ morto sul colpo. La Polfer indaga sull’incidente ferroviario, che comunque non ha provocato feriti fra i passeggeri del treno. (Fonti: Ansa, Il Resto del Calrino)