Casting bufala/ Provini ironici per aspiranti Noemi pubblicizzati da Michael Colletti sui muri di Roma

Pubblicato il 4 Luglio 2009 2:33 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2009 2:37

casting-bufalaL’agenzia di Michael W. Colletti ed il suo gruppo di amici della satira (operanti anche su Facebook), ha ideato una campagna pubblicitaria ironica e provocatoria, per evidenziare come, nel mondo di oggi, in molti cerchino lavoro tentando scorciatoie per arrivare in alto il prima possibile.

Nascono così i provini bufala pubblicizzati sui muri di Roma. Il casting ci sarà davvero, ma non porterà da nessuna parte. Gli organizzatori, in ogni caso, hanno promesso una bella foto da curriculum a tutte le ragazze che si presenteranno all’appuntamento.

La loro idea è una sottile presa in giro delle scelte di Berlusconi ed è stata ispirata da Noemi Letizia, come spiega un membro del gruppo a “La Repubblica”: «Noemi è stata la vera ispiratrice, è emblematica: una ragazza carina, un po’ frivola e probabilmente ignorante, che crede che politica e spettacolo siano interscambiabili».