Catania/ Alexandru Ichim aveva ucciso la convivente in stato di gravidanza Mariana Carmen Manuca. E’ stato arrestato

Pubblicato il 15 Luglio 2009 18:55 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2009 20:21

Un romeno di 21 anni è stato arrestato con l’accusa di avere ucciso in provincia di Catania la convivente Mariana Carmen Manuca, 35 anni, in stato di gravidanza. Deve rispondere di omicidio volontario e occultamento di cadavere. Il corpo della vittima era stato trovato nei giorni scorsi nelle campagne di Bronte, dilaniato dai morsi dei cani randagi.

I carabinieri hanno sottoposto Alexandru Ichim a un lungo interrogatorio nel corso del quale ha detto di essere stato aggredito dalla donna: si sarebbe difeso, ma non l’avrebbe uccisa. Secondo il romeno la convivente sarebbe morta accidentalmente, ma l’autopsia ha confermato che è stata strangolata. Poi l’avrebbe nascosta nelle campagne di Bronte, nei pressi della strada provinciale 221 di contrada Gambera, dove la donna, ormai irriconoscibile, era stata rinvenuta domenica pomeriggio.