Catania-Gela, bomba d’acqua tra Palagonia e Scordia: bloccato il traffico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 ottobre 2018 16:41 | Ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2018 20:41
Catania-Gela, bomba d'acqua tra Palagonia e Scordia: bloccato il traffico (foto d'archivio Ansa)

Catania-Gela, bomba d’acqua tra Palagonia e Scordia: bloccato il traffico (foto d’archivio Ansa)

CATANIA – Una bomba d’acqua si è abbattuta nel pomeriggio di domenica 21 ottobre sulla Statale Catania-Gela, tra Palagonia e Scordia. Sono caduti oltre 50 cm di pioggia. I detriti hanno colpito le macchine in transito. Il traffico è stato bloccato.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale dell’Anas e della polizia stradale. Palagonia è uno dei territori colpiti dal violento nubifragio di due giorni fa nel Catanese.

Disagi anche sul traffico aereo.

Ritardi in arrivi e partenze e voli dirottati. Sono i disagi causati all’aeroporto di Catania dal violento temporale che si è abbattuto sulla città. Due i voli dirottati: il Roma-Catania Alitalia Az 01751 delle 19:15 che è atterrato a Comiso, e il Ryanair da Bologna delle 19.40 che ha fatto rotta per Palermo. Nell’aerostazione si sono registrati dei distacchi di energia elettrica. “Si sono attivati automaticamente i gruppi elettrogeni – spiega la Sac – mentre l’illuminazione minima ed i sistemi informatici non hanno subito stacchi in quanto alimentati dai gruppi di continuità. Il tempo tecnico di attivazione dei gruppi elettrogeni e di riavvio dell’illuminazione e la situazione è tornata alla normalità”.

IN AGGIORNAMENTO