Cimitero Catania: alle 19 il custode chiude, 100 persone bloccate all’interno

Pubblicato il 10 luglio 2012 14:30 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2012 14:40

CATANIA – Un centinaio di persone sono rimaste chiuse dentro il cimitero di Catania perché il custode, con puntualità svizzera, ha chiuso all’orario serale il cancello, poco dopo le 19, e non si è accorto che dentro non c’erano solo morti.

I visitatori sono così rimasti ‘prigionieri’ della struttura per circa 45 minuti, il tempo necessario alla polizia municipale a intervenire sul posto e aprire i cancelli con le copie delle chiavi in loro possesso. La vicenda è ricostruita dal quotidiano La Sicilia che riporta anche la testimonianza di Elisa Saitta, che era al cimitero per la sepoltura della nonna: ”Diversi anziani – ha detto la signora – hanno accusato dei malori, anche il caldo, mentre i bambini hanno cominciato a piangere. Alle 19,10 i cancelli erano chiusi e siamo rimasti tutti dentro”.